Gasparina35, Stanza 1 – Gli uffici dell’amministrazione

stanza 1

Gasparina35, Stanza 1 – Gli uffici dell’amministrazione

Alle lavoratrici dell’amministrazione abbiamo regalato un brano tratto da Novecento di Alessandro Baricco, in cui si racconta di un uomo che non è mai voluto scendere da un grande transatlantico. Ci siamo chiesti se la cooperativa non assomigli un po’ ad una nave, con persone che salgono e scendono, e da altri che fanno da tempo i marinai. Abbiamo parlato di relazioni lavorative di lunghissimo corso e di improvvisi mutamenti di rotta, di possibilità infinite e di cose sempre uguali. E, senza accorgercene, da una nave ci siamo trovati al limitare di un cortile.




Se descrivo il mio lavoro elencando le cose che faccio, è un lavoro come tanti. Faccio le fatture, le buste paga, mi occupo delle esigenze del personale, faccio selezione, rendiconto merci in entrata e in uscita; sempre di più la tecnologia è fondamentale per me, sempre di più auspico la trasformazione digitale e mi tengo informata, aggiornata, sono sul pezzo. Insomma, come in tutti gli altri uffici del mondo.

Per vedere la differenza devi mettere questo ufficio dove sta. Questo ufficio sta nel limitare del cortile, e su quel cortile si aprono le porte di tutti i mondi che attraversano la Gasparina di sopra.

Prima era un mondo piccolo, 12 persone, poi ho visto crescere questa cooperativa, diversificare i servizi, e i mondi sono diventati tanti e sempre più affollati e complessi: ospiti, lavoratori, educatori, sad, adi, psicologi, volontari, tutte persone che con questo luogo hanno un legame importante, tutti portatori di esigenze, di punti di vista, a volte di rivendicazioni. E tutti passano da qui, dall’ufficio dell’Amministrazione. Per forza! Noi siamo sempre qui, le persone sanno dove trovarci, e quindi e vengono portando richieste, problemi, dubbi, obiezioni.

A volte mi fa piacere, a volte mi fa incazzare, perché anche io ho tante questioni da risolvere tutti i giorni.

(Se descrivo il suo lavoro elencando le cose che fa, forse sembrerebbe un altro lavoro. Perché la cosa che probabilmente fa di più non sono le bolle o le fatture: per vedere la differenza devi mettere questo ufficio dove sta. Questo ufficio sta nel limitare del cortile).